DIRITTO INTERNAZIONALE

Il Regolamento UE n. 1215 del 12.12.12 autorizza dal 10 gennaio 2015 la libera applicazione delle sentenze in tutta l’Unione Europea, quindi senza più necessità di un vaglio di delibazione, c.d. exequatur.

In particolare, il 20.12.2012 è stato pubblicato sulla G.U.U.E. n. 351/2012 il regolamento (UE) 12.12.2012, n. 1215, concernente la competenza giurisdizionale, il riconoscimento e l’esecuzione delle decisioni in materia civile e commerciale. Il nuovo regolamento, che è entrato in vigore il ventesimo giorno successivo (10.1.2013) (art. 81, co. 1), ha abrogato il regolamento (CE) n. 44/2001 (art. 80), ma è destinato a trovare applicazione a decorrere dal 10.1.2015 (art. 81, co. 2); in deroga all'art. 80, alle decisioni emesse nei procedimenti promossi anteriormente al 10.1.2015, continua ad applicarsi il reg. n. 44/2001 (art. 66.2).